Mettiamo su Casa - il Diritto di Diventa [..]

mettiamo su casa
Richiedi informazioni
561423
Desideriamo informarla che D.Lgs 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali.
Secondo la legge indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti.
I dati in nostro possesso non saranno comunicati ad altri soggetti, se non dietro preventivo consenso.

Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 196/2003 potrà in qualsiasi momento e gratuitamente consultare, modificare o cancellare i suoi dati.
Autorizzo*
: I campi contrassegnati da simbolo * sono obbligatori

Mettiamo su Casa - Il Diritto di Diventare Grandi!!!

AIPD Pisa, da sempre sensibile ai temi dell’autonomia, nel 2003, riflettendo con i genitori e i ragazzi sui desideri e talvolta le necessità dell’andare a vivere fuori casa, ha cominciato a credere che fosse necessario pensare all’uscita dalla casa paterna verso una casa famiglia, non come un evento che scaturisse solo da una necessità ma come una scelta di vita indipendente. È nato così a Pisa il progetto Casa Nostra, nello specifico una casa famiglia per i week end in città, una casa dove cominciare a sperimentare la gestione di un appartamento e al tempo stesso la separazione dalla propria famiglia. Il presente Progetto è una continuazione ed estensione di Casa Nostra e si rivolge a 15 giovani/adulti con SD ogni 3 anni con l’ambizioso obbiettivo di permettere a tutti i maggiorenni di partecipare al training. La persona con sD ha la possibilità di vivere nel proprio territorio, trovando in esso un ambiente protetto, in quanto nel contesto di riferimento sono presenti enti, soggetti, servizi e strutture che sono in grado di garantire il suo benessere socio-psico-fisico. Parallelamente al training di vita autonoma i partecipanti al Progetto seguiranno un percorso di formazione e inserimento lavorativo differente in base alle esigenze di ognuno. Saranno attivati percorsi di tirocinio formativo all’interno del libero mercato, inserimenti socio terapeutici in collaborazione con i servizi sociali o saranno inseriti all’interno del Progetto AIPD “Fare Centro” mirato all’inclusione sociale delle persone con sD non inserite nel mondo del lavoro ma con un ruolo attivo e protagonista nella città. Attraverso il presente Progetto, AIPD Pisa Onlus vuole lanciare anche un messaggio di inclusione sociale e di solidarietà a livello locale: i ragazzi con sD, infatti, avranno bisogno del supporto operativo di diverse persone che possano affiancarli nella gestione della casa ma d’altro canto, loro stessi, potranno aiutare i propri vicini e diventare così volontari, ribaltando i luoghi comuni secondo i quali le persone con disabilità sono solo oggetto di aiuto e solidarietà e non possono invece avere un ruolo attivo e aiutare loro stessi gli altri. Si tratta dunque di investire sulla destrutturazione del pregiudizio circa l'impossibilità da parte delle persone con disabilità di rivestire ruoli di responsabilità, di guida, di tutor e sulla capacità di riconoscere negli altri e in se stessi competenze e potenzialità sottovalutate, sconosciute o inespresse.

Il progetto prende vita grazie alla generosità di Don Antonio Cecconi che ha messo a disposizione di AIPD Pisa Onlus la casa dei suoi genitori. "Casa di Alberto e Giuliana" con un ampio giardino e terreno è stata ristrutturata grazie al contributo di Fondazione Enel Cuore e arredata da Ikea Pisa. Il progetto "Mettiamo su Casa - il diritto di diventare Grandi" è finanziato dalla Fondazione Rosa Pristina ed inizierà le sue attività da lunedi 7 ottobre 2019.



Sito Rosa Pristina